Radiosivà

 

 

FacebookMySpaceTwitterLinkedinRSS FeedPinterest

 webradiosiva

 

donatori di emozioni

ottimomix

 

Una novità all'ospedale san Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, ormai da qualche anno un punto di riferimento nel Sud Italia per la cura di tumori e leucemie. Ora il bunker dove bambini e adolescenti malati affrontano la radioterapia è un luogo più caldo e accogliente. Dal 4 maggio, infatti, grazie alle associazioni "30 ore per la vita" e "open Onlus" le sue pareti sono dipinte con il soggetto dell'acquario. Le illustrazioni sono opera dell'artista Silvio Irilli. Gli stessi fondatori di "30 ore per la vita" hanno colto l'esigenza di rendere questo ambiente più umano e a misura di bambino, dopo aver accompagnato Open onlus nella ristrutturazione dell'intero reparto.

Fonte: vita.it

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn